Advanced Oxidation Process

 


Il Processo Avanzato di Ossidazione (AOPs), insieme alle tecnologie con ozono e UV, in congiunzione con l’idrogeno perossido e il catalizzatore, per la riduzione dei composti organici residui e TOC, può offrire una soluzione potente per il trattamento delle acque.

 

Il processo AOP è utilizzato con successo per decomporre molte sostanze chimiche nocive e portarle a livelli consentiti, senza produrre sotto prodotti nocivi o fanghi che richiedono un ulteriore trattamento. Lo sviluppo del processo AOPs è un tentativo di produrre il non-selettivo e rapido radicale idrossile OH. per ossidare gli inquinanti. I processi AOP maggiormente utilizzati sono H2O2/UV, O3/UV, H2O2/O3 e H2O2/O3/UV.
Agenti ossidanti, idrogeno perossido, e Ozono vengono aggiunti all’acqua contaminata e vengono attivati con la luce UV per formare una specie ossidante chiamata radicale idrossile, via: O3/H2O2 + UV————–> 3(•OH)
Il radicale idrossile reagisce con i contaminanti disciolti, iniziando una rapida cascata di reazioni ossidanti che in definitiva ossidano completamente (mineralizzano) i contaminanti.

 

Il Processo di Ossidazione Avanzata ha una vasta gamma di applicazioni, principalmente per l’Ossidazione di composti refrattari, e riduzione di TOC & COD nei seguenti processi:
Trattamento Gas di scarico

  • Bonifica acque/riuso/reciclo
  • Forniture acque potabili
  • Acque reflue civili & industriali
  • Acque di processo, acqua ultra-pura
  • Industrie elettroniche & farmaceutiche
  • Industrie di acqua minerale e bevande
  • Piscine publiche e private
  • Bagni medicinali, sanatori, ospedali
  • Sistemi di acqua di raffreddamento
  • Impianti di imbottigliamento & di risciacquo
  • Pescherie e fattorie

 

Ozono Elettronica Internazionale Srl può vantare più di 40 anni di esperienza nell'ambito dell'ozono e dei processi di AOP.